Vesna Maria Brocca, libero professionista, event manager.

 

Giornalista de Il Gazzettino e di molte altre testate, musicologa affermata che ha dato alle stampe la prima edizione assoluta del “Vexilla Regis prodeunt” per orchestra di Franz Liszt (con il patrocinio dell’Anno Culturale Italo-Ungherese 2013) in seguito ad uno studio condotto al Goethe- und Schiller-Archiv di Weimar sotto la guida del professor Giacomo Baroffio.

Vincitrice del Diploma di Merito in critica musicale alla XVI Edizione (2014) del TIM / Torneo Internazionale di Musica, grazie alla recensione del CD “De la musique” (suite per flauto – omaggio a Fernando Pessoa) di Mirco De Stefani, unico compositore con il quale il pievigino Andrea Zanzotto -considerato dalla critica letteraria il più grande poeta del secondo Novecento- abbia collaborato per oltre 25 anni.

Nel 2014 per la Diocesi di Treviso ha svolto la ricerca musicologica e steso le note ai programmi di sala della rassegna “La musica di Pio X”, commemorativa del Centenario della morte di San Pio X, il Papa della Musica (1914-2014).

Nel 2015 per il Centenario della presenza dei frati Servi di Maria in Follina e per il Centenario della Grande Guerra ha organizzato e curato la mostra d’arte sacra contemporanea “I volti di Maria”, allestita per la prima volta in assoluto nello splendido scenario dell’antico complesso cistercense del XII secolo dell’abbazia S. Maria immersa nella suggestiva cornice naturale dell’Altamarca Trevigiana.

Organizza e presenta numerosi eventi musicali, artistici e culturali. È presidente e direttore artistico dell’associazione concertistica Camellia Rubra di Montebelluna.

È direttore artistico dell’annuale Festival della Cultura di Moriago della Battaglia e anche promotore artistico-culturale del Comune di Cison di Valmarino, uno dei Borghi più belli d’Italia, noto specialmente per la rassegna “Artigianato Vivo”.

Seguimi su ..

Facebook

Google +

Twitter

Instagram