La poesia salverà il mondo, da leggersi come “la bellezza salverà il mondo” (Dostoevskij).

Nella babele quotidiana c’è bisogno di silenzio per ritrovare sé stessi.

Una via potrebbe essere quella di nutrire la propria anima di poesia.

Ve ne lascio due di Sandra Greggio, poetessa di Este (Padova), già docente di lettere.

La prima è un messaggio di speranza per tutti, mentre la seconda…

Rete di parole

 

Al tramonto del 2020

Ho gettato una rete in mare

Piena di parole di dolore.

 

L’ho ripescata

A mezzanotte del 2021

Piena di parole d’amore.

 

Mezzanotte del 2020-21

tu

Tu

 

Dove passi lasci il segno

ora una lacrima

sul petalo di un fiore

ora il singhiozzo in un ruscello.

 

Ora il rumore del vento

simile ad un lamento

ora il fruscio che fan le foglie

quando si parlano.

 

Dove passi lasci il segno

ed il tuo profumo

si spande nell’aria.

 

“…e tutto parla di te”.

(Vincitrice del Concorso Internazionale di Poesia “Camellia Rubra Città di Montebelluna”, ed. 2019 )

Per chi ne volesse leggere ancora, ecco il suo libro:

© Riproduzione riservata

Scritto da:

Musicologa, scrittrice, giornalista e divulgatrice culturale italiana.

2 Commento

  1. Sandra 3 Gennaio 2021 al 17:12 - Rispondi

    Cara Vesna, quello che ho appena visto mi riempie di gioia e orgoglio. È la prima volta che qualcuno fa questo lavoro. Ti ringrazio infinitamente. Sei fantastica!

Lascia un commento